Recupero crediti in Francia

La Francia è al quinto posto nella classifica delle economie mondiali, insieme con i suoi principali partner commerciali Germania, Belgio, Italia, Cina, Stati Uniti, Spagna, Regno Unito e Paesi Bassi e si conferma come quarto paese acquirente nei confronti dei Paesi Bassi.

Sebbene l'economia francese, grazie alla sua versatilità e relativa stabilità, abbia garantito una certa tenuta rispetto alla recente crisi economica e sebbene la Francia costituisca un mercato con oltre 60 milioni di consumatori, cionondimeno le società francesi costituiscono la fascia più povera dei contribuenti europei.

Questi gli argomenti che verranno qui di seguito trattati:
1.    Le misure adottate dalla Francia
2.    L’importanza di agire rapidamente
3.    La paura dell’avvocato
4.    La fase stragiudiziale
5.    La fase giudiziale
6.    Consulenza in materia di recupero crediti in Francia

1. Le misure adottate dalla Francia

Il governo francese, attraverso l’approvazione della legge LMI relativa alla lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali, aumentando il tasso di interesse applicabile per i ritardi nei pagamenti, ha lanciato un messaggio forte alle imprese francesi ed ai partner commerciali esteri.
Ció premesso, Bierens Incasso Advocaten è in grado di fornire soluzioni rapide ed efficienti per la gestione ed il recupero dei vostri crediti in Francia.

2. L’importanza di agire rapidamente

Gli inadempimenti ed i ritardi nei pagamenti ogni anno sono causa, per le imprese francesi, del 25% dei fallimenti e delle altre procedure concorsuali. Nella maggior parte dei casi ad essere morosi sono proprio i clienti abituali dell’impresa. Le piccole imprese sono le più vulnerabili e costituiscono purtroppo la grande maggioranza delle aziende francesi. Inoltre le possibilità di recuperare un credito si riducono proporzionalmente alla entità del ritardo. La situazione finanziaria di una società prossima al fallimento si deteriora inesorabilmente con il passare del tempo.
La tempestività dell’azione, pertanto, è  estremamente importante nella gestione del recupero dei crediti.
Non appena spirato il termine per il pagamento occorre inviare una prima intimazione di pagamento seguita, se necessario, da un secondo sollecito, indicando esattamente l’importo dovuto, l’ammontare degli interessi ed assegnando, altresì, un termine perentorio per il pagamento 
In difetto di pagamento o di un riscontro occorrerà prendere in considerazione la necessità  di esercitare una pressione maggiore sul debitore.

3. La paura dell’avvocato

Molto spesso le aziende si avvalgono di una serie innumerevole di professionisti al fine di intraprendere le attività di recupero del credito. Il più delle volte si tratta di soggetti che non hanno né la competenza né le capacità e questo è ben noto al debitore. 
Qualora le misure intraprese non dovessero sortire alcun  effetto, la pratica dovrà essere necessariamente trasferita ad un avvocato in grado di dare impulso al procedimento giudiziario. L'avvocato invierà una nuova lettera di intimazione di pagamento e dovrà altresì dedicarsi allo studio della pratica, con conseguente dispendio di tempo e denaro ed inevitabile riduzione delle possibilità di effettivo recupero del credito.

In Francia, il timore di dover interagire con un avvocato costituisce sicuramente il mezzo più efficace per sollecitare una reazione da parte dei vostri debitori. Consapevole delle vostre esigenze nonché della mentalità dei vostri debitori, Bierens Incasso Advocaten è in grado di offrire:

  • L’efficienza e la rapidità di una agenzia di recupero crediti internazionali
  • Combinati con la qualità e l’esperienza di un team di avvocati specializzato in recupero crediti in Europa e nel resto del mondo.

A tal fine, Bierens Incasso Advocaten dispone di:

  • un sistema specializzato che consente di trattare un numero considerevole di pratiche di recupero, ottimizzandone la gestione, di modo che la fase extragiudiziale sia completata entro un periodo massimo di 5 settimane;
  • programmi personalizzati in grado di gestire la vostra pratica di recupero crediti dalla prima intimazione fino alla fase di esecuzione forzata dell’eventuale decisione giudiziale;
  • un team internazionale di avvocati e giuristi francesi, inglesi, tedeschi, spagnoli, italiani polacchi, portoghesi e naturalmente olandesi, che saranno in grado di esercitare una pressione maggiore sul vostro debitore e di trattare tutte le controversie di tipo transfrontaliero.

4. La fase stragiudiziale

Tutte le agenzie di recupero crediti e gli studi legali consigliano di avviare la procedura di recupero attraverso una fase stragiudiziale. Nella maggior parte dei casi la controversia viene a risolversi in questa fase senza ulteriori e inutili spese legali.

Bierens  Incasso Advocaten va oltre ed offre:

  • un forte impatto psicologico sul debitore, determinato dal fatto che le prime lettere di intimazione saranno già sottoscritte da un avvocato;
  • l'efficacia di una agenzia di recupero crediti di fama internazionale;
  • una tariffa determinata sulla base del risultato effettivo ottenuto. Durante la fase stragiudiziale e fino a quando non si verifichi una contestazione, il servizio viene offerto secondo la formula “No Win, No Fee”;
  • la consulenza legale di un avvocato francese fin dalla fase stragiudiziale;
  • continuità nella gestione della pratica fino alla instaurazione della procedura giudiziaria.

5. La fase giudiziale

Generalmente la pratica, inizialmente affidata ad una agenzia di recupero crediti, viene successivamente gestita da avvocato esterno con conseguente duplicazione di costi.

Bierens Incasso Advocaten, invece, offre continuità nella gestione della attività di recupero del credito. I nostri avvocati sono immediatamente in grado di iniziare la fase giudiziale nel paese del vostro debitore o nel paese in cui si radica la competenza giurisdizionale.

In Francia le strategie giudiziarie adottabili sono diverse e dipendono, ovviamente, dalla specificità del caso concreto. Poiché l'intero dossier è stato gestito dalla nostra azienda fin dalle fasi iniziali, i nostri avvocati sono in grado di fornire, in tempi rapidi, pareri sulla procedura da intraprendere, e ciò sulla base delle informazioni e dei dati già raccolti durante la fase stragiudiziale.

Il vostro credito non è contestato? Un ricorso per decreto ingiuntivo rimane lo strumento più appropriato. Questa procedura rapida e relativamente poco costosa consentirà di ottenere, in tempi rapidi, un titolo esecutivo.
Il vostro credito è contestato?  Se la contestazione non è fondata su una prova chiara ed inequivocabile, è possibile instaurare un procedimento finalizzato ad ottenere un provvedimento d’urgenza. Questa decisione consentirà di intraprendere la procedura di esecuzione forzata nei confronti del vostro debitore.
La vostra pratica è particolarmente complessa ed il ricorso alla procedura giudiziaria non può essere in alcun  modo evitato? In tal caso saranno i nostri avvocati a gestire direttamente il vostro caso. La procedura è destinata in tal caso a protrarsi per un tempo relativamente lungo sicché è opportuno concentrare sin dall’inizio, presso un unico team di avvocati esperti, tutte le azioni di recupero.

6. Consulenza in materia di recupero crediti in Francia

Desiderate ulteriori informazioni sul recupero crediti in Francia? Vi invitiamo a prendere contatti con il nostro avvocato francese al numero telefonico +39 06 9480 6024 o ad inviare una mail a [email protected].